fbpx

Le persone sono la vera ricchezza di un’organizzazione
Il termine open leadership si traduce in italiano come “leadership aperta“. Si riferisce a un approccio manageriale in cui i leader condividono informazioni in modo aperto, coinvolgono i dipendenti nelle decisioni, incoraggiano la partecipazione attiva e creano un ambiente in cui le idee sono apprezzate. L’obiettivo è creare una cultura aziendale in cui ci sia fiducia reciproca, innovazione e un coinvolgimento significativo di tutti i membri del team.

Si tratta di nuovo approccio alla cultura manageriale che promuove un sistema in cui i capi non controllano i collaboratori ma ne favoriscono dinamiche di auto-organizzazione.

All’interno di un gruppo di lavoro ognuno deve avere la libertà di esaltare le proprie capacità e attitudini. I collaboratori costruiscono valore insieme ai top manager che prendono le decisioni e attivano i processi operativi.

L’open leadership si presenta come un approccio che ridefinisce la dinamica tradizionale dei rapporti tra leader e dipendenti. Questo modello si basa su principi chiave: trasparenza, collaborazione e ascolto attivo.

I leader aperti coinvolgono i dipendenti nelle decisioni, incoraggiano l’innovazione e promuovono un ambiente di lavoro inclusivo.

Questo stile di leadership è cruciale nell’era moderna, in cui la condivisione delle idee favorisce la crescita organizzativa e la soddisfazione dei dipendenti. La flessibilità e l’adattabilità sono requisiti fondamentali per il successo aziendale, e l’open leadership fornisce il terreno fertile per coltivare tali qualità.

Sono 10 i fattori del modello di open leadership che consentono di definire ciò su cui i manager devono lavorare per esprimere in modo completo una Leadership Open ed aumentare quindi agilità, velocità ed innovazione in azienda.

L’approccio proposto dal modello dell’Open Leadership:

  1. privilegia le relazioni di parità con i collaboratori;
  2. basa il proprio agire sui valori dell’onestà, della trasparenza e della condivisione del potere;
  3. valorizza il capitale sociale come preciso orientamento allo sviluppo delle relazioni e dei legami fra le persone a prescindere dal ruolo organizzativo ricoperto;
  4. privilegia l’agilità come  spinta alla semplificazione, incremento delle interazioni e concretezza;
  5. punta all’eccellenza creando un clima di fiducia reciproca e coinvolgimento, stimolando la creatività e l’innovazione;
  6. sviluppa la capacità di gestire ed agire in situazioni competitive in cui la collaborazione è necessaria per raggiungere il risultato;
  7. garantisce l’impegno a generare intelligenza collettiva nel sistema e a dare a tutti maggior accessibilità alle informazioni e alla conoscenza;
  8. caratterizza chi si adopera per una costante trasformazione culturale dell’organizzazione favorendo il coraggio e l’attitudine a sperimentare nuove soluzioni;
  9. promuove e mantiene il giusto equilibrio fra vita personale e vita lavorativa degli individui;
  10. diffonde l’orientamento positivo e la capacità di affrontare le difficoltà e i fallimenti in modo fiducioso, esprime la ricerca attiva della sperimentazione e della sfida.

I benefici dell’open leadership

I benefici della open leadership includono il miglioramento della fiducia dei dipendenti, la maggiore adattabilità aziendale e lo stimolo della creatività.

La open leadership aumenta in maniera crescente la fiducia tra i membri del team stimolando la produttività e la motivazione, consentendo all’azienda di rimanere competitiva in un mondo in rapida evoluzione.

La trasparenza e l’apertura nei confronti dei dipendenti generano infatti fiducia reciproca, creando un ambiente in cui i membri del team si sentono più sicuri e coinvolti.

Coinvolgere i dipendenti nelle decisioni e riconoscere il loro contributo stimola anche la motivazione, alimentando un senso di scopo e realizzazione personale.

L’apertura alla condivisione di idee e prospettive diverse favorisce inoltre un clima in cui l’innovazione può fiorire, portando a soluzioni creative e avanzamenti nell’ambiente di lavoro.

Da non sottovalutare che un ambiente di lavoro aperto, in cui i dipendenti si sentono ascoltati e valorizzati, contribuisce a una maggiore soddisfazione professionale, riducendo di conseguenza il turnover.

La trasparenza nelle comunicazioni facilita la comprensione degli obiettivi aziendali, riducendo le ambiguità e migliorando la comunicazione interna.

La open leadership incoraggia lo sviluppo personale e professionale dei dipendenti, permettendo loro di esprimere appieno il proprio potenziale.

Come aumentare la open leadership

È possibile aumentare la open leadership. Tra i primi passi di un leader per cambiare è possibile creare una cultura di trasparenza comunicando in modo aperto sugli obiettivi, le sfide e le decisioni fornendo accesso alle informazioni pertinenti per tutti i membri del team. Altro elemento importante è incoraggiare la collaborazione e la condivisione di idee attraverso piattaforme collaborative organizzando anche sessioni di brain-storming per stimolare la creatività e l’innovazione.

Un leader necessità attenzione ai collaboratori a attraverso l’ascolto attivo. Dedicare del tempo a comprendere le opinioni e le preoccupazioni dei dipendenti, rispondendo in modo empatico e dimostrando di considerare seriamente le prospettive dei membri del team, permette di costruire una open leadership.

Un leader inoltre investe in programmi di formazione per i dipendenti per promuovere la comprensione e l’adozione della open leadership. Inoltre, organizza workshop per sviluppare competenze di comunicazione e gestione delle relazioni.

Altro elemento importante è premiare e riconoscere il comportamento dei collaboratori, realizzando un sistema di riconoscimento che incentivi la trasparenza, la collaborazione e l’ascolto attivo.

Si impara spesso per imitazione e esempio, un leader deve essere infatti un modello di Open Leadership, dimostrando comportamenti di open leadership nel ruolo di leader. Inoltre, mostra vulnerabilità e ammette quando ha commesso errori, incoraggiando un ambiente in cui il fallimento è considerato un’opportunità di apprendimento.

L’applicazione della open leadership

La open leadership può essere applicata in vari contesti lavorativi e organizzativi ma è particolarmente efficace in quei contesti dove la flessibilità, la creatività e la fiducia reciproca sono fondamentali per il successo.

Viene spesso applicata in ambienti aziendali innovativi dove la creatività e la condivisione di idee sono cruciali per il successo.

Spesso anche le startup e aziende in crescita dove l’adattabilità e la collaborazione sono essenziali per affrontare sfide in evoluzione, applicano la open leadership.

Anche nei settori creativi e artistici, che includono i settori multiculturali, la open leadership può stimolare la collaborazione e l’ispirazione reciproca.

Anche durante i periodi di transizione o ristrutturazione, quando la comunicazione aperta è cruciale per mantenere l’impegno dei dipendenti l’applicazione della open leadership risulta positiva.

Da sottolineare che la open leadership è utilizzata nelle aziende con struttura organizzativa orizzontale in organizzazioni con una struttura gerarchica piatta, dove la partecipazione attiva e la collaborazione sono incoraggiate.

Un esempio di leader noto per praticare l’open leadership è Satya Nadella, CEO di Microsoft. Nadella ha implementato un approccio aperto alla leadership, promuovendo la trasparenza e la collaborazione all’interno dell’organizzazione. Ha sottolineato l’importanza di ascoltare i clienti, i dipendenti e i partner, incoraggiando un ambiente in cui le idee possono emergere da ogni livello dell’azienda.

Il Coaching e la open leadership

L’open leadership e il coaching sono complementari e possono lavorare sinergicamente per migliorare le dinamiche organizzative e lo sviluppo individuale. L’open leadership promuove la trasparenza e la comunicazione aperta all’interno dell’organizzazione. Il coaching può amplificare questi principi, offrendo un ambiente sicuro in cui i dipendenti possono discutere apertamente sfide, obiettivi e opportunità di sviluppo.

Per quanto riguarda lo sviluppo delle competenze di leadership il coaching può essere utilizzato per sviluppare specifiche competenze di leadership, aiutando i leader a implementare con successo l’approccio aperto nel loro stile gestionale.

La open leadership si basa sull’ascolto attivo e sull’empatia. Il coaching è importante per praticare e perfezionare le abilità di ascolto e empatia.

L’open leadership può essere integrata con programmi di coaching personalizzato per supportare lo sviluppo individuale dei membri del team, aiutandoli a identificare obiettivi personali e a superare sfide specifiche.

Infine, se vuoi iniziare ad approfondire la tematica della leadership, puoi scaricare gratuitamente la guida alla leadership scritta con il contributo del Coach Adamo.