fbpx

Nel caos quotidiano della vita moderna, la ricerca del benessere diventa sempre più cruciale. In questo contesto, il wellness coaching si distingue come una guida preziosa per coloro che cercano un equilibrio tra mente, corpo e spirito. Questa forma di coaching sta plasmando il percorso verso una vita sana e appagante.

Il termine “wellness” è formato infatti da due parole inglesi “well-being” e “fitness” per definire la pratica di abitudini che migliorano lo stato fisico e mentale delle persone.

Che cos’è il Wellness Coaching

Il wellness coaching promuove la crescita personale secondo un metodo olistico che mette la persona al centro del proprio cambiamento per migliorare la salute fisica e mentale attraverso le proprie risorse e capacità. Si rivolge a persone che desiderano intraprendere un percorso di miglioramento personale attraverso un percorso di coaching.

Il wellness coaching va infatti oltre la semplice attività fisica e dieta. Si concentra sull’individuo nel suo complesso, incoraggiando una trasformazione positiva in tutte le aree della vita. Con il supporto di un personal wellness coach, gli individui possono abbracciare un percorso di trasformazione personale che li guida verso una vita equilibrata, appagante e piena di vitalità.

Nella sessione di wellness coaching non vi è una prescrizione di attività che occorre praticare per raggiungere un obiettivo, ma si tratta invece di una collaborazione volta all’ascolto.

I benefici del wellness coaching

Il wellness coaching riconosce l’importanza di prendersi cura di tutti gli aspetti della vita di una persona. Ciò include la promozione della salute fisica attraverso la dieta e l’esercizio fisico, la gestione dello stress e lo sviluppo personale.

I coach del benessere lavorano con i clienti per identificare obiettivi personalizzati basati sulle esigenze e sulle aspirazioni individuali. Questi obiettivi possono riguardare la perdita di peso, l’aumento dell’energia, la gestione dello stress o il miglioramento delle relazioni.

Dopo aver identificato gli obiettivi, il coach del benessere aiuta il cliente a sviluppare piani d’azione pratici e sostenibili e forniscono informazioni approfondite su nutrizione, fitness, gestione dello stress e altri elementi chiave del benessere. Vengono poi creati dei programmi personalizzati, tenendo conto delle esigenze, delle preferenze e delle sfide uniche di ciascun individuo. Questa personalizzazione migliora l’efficacia del coaching e i piani integrano i cambiamenti positivi nelle abitudini quotidiane.

A differenza di approcci temporanei, il wellness coaching si concentra sul cambiamento comportamentale a lungo termine. Gli individui imparano così a integrare abitudini salutari nella loro vita quotidiana.

Poiché il coaching del benessere attinge al potenziale di una persona e lo utilizza per favorire il cambiamento, l’Institute for Wellness Education afferma che “le persone non solo godono dei benefici del cambiamento, ma sviluppano un ricco insieme di competenze che possono aiutarle in altre aree delle loro vite.”

Il coaching del benessere aiuta anche il cliente a sviluppare l’autoconsapevolezza, a migliorare i sentimenti di autostima e raggiungere l’equilibrio.

Gli strumenti a supporto del wellness coaching sono numerosi e troviamo: la Ruota del benessere, l’Obiettivo ben formato, le Submodalità, il GROW e SMART.

Il Wellness Coach

Il wellness coach è una figura professionale ricercata e utile per portare le persone a perseguire un cambiamento. Si tratta di un percorso che si adatta alle esigenze uniche di ciascun individuo. I programmi sono flessibili e personalizzati, consentendo un approccio su misura per ogni cliente.

I coach del benessere comprendono le sfide individuali e motivano i clienti a esplorare soluzioni personalizzate. Invece di concentrarsi solo sulla perdita di peso o sul fitness, il wellness coaching incorpora obiettivi legati alla felicità, alla gestione dello stress e alla crescita personale, offrendo un approccio olistico completo per il benessere.

I wellness coach forniscono conoscenze approfondite su nutrizione, esercizio fisico e strategie per affrontare lo stress educando i clienti sulle scelte di vita salutari ed è fondamentale per un cambiamento duraturo. I coach del benessere forniscono sostegno nell’affrontare le sfide legate al benessere, offrendo una presenza rassicurante, aiutando i clienti a superare ostacoli emotivi e motivandoli a mantenere una mentalità positiva.

Il wellness coaching si concentra sul cambiamento comportamentale a lungo termine. Gli individui imparano infatti ad adottare abitudini che favoriscono il benessere generale, migliorando la qualità della vita. Il benessere non riguarda solo il corpo, ma anche la mente. I coach aiutano quindi a sviluppare strategie di gestione dello stress, favorendo una mente calma e resiliente.

Il wellness coach si occupa quindi di attuare un cambio nel comportamento, nell’alimentazione, nell’attività fisica, che poi sono gli obbiettivi che vuole raggiungere chi va da un wellness coaching.

Il wellness coach possiede un background scientifico/culturale certificato nei campi come nutrizione, allenamento, fitness, benessere e medicina naturale, ha studiato e applica le tecniche di coaching.

Non si occupa di diagnosticare o trattare determinate condizioni mediche, ma agisce in modo olistico sulle abitudini e i processi mentali delle persone per determinare cambiamenti positivi e duraturi.

Attraverso un percorso di coaching, il coach, grazie ad alcuni strumenti ed attitudini apprese in formazioni specifiche, tira fuori le risorse nascoste del suo cliente aiutandolo a trovare la giusta strada per un piano operativo efficace e raggiungere gli obiettivi.

Come diventare Wellness Coach

Per diventare wellness coach non è necessario avere una laurea e non esiste alcun percorso di studi definito. Per lavorare è invece necessaria una certificazione valida da Coach. Per diventare Coach è necessario seguire il nostro corso di coaching.

Tipicamente, questa figura professionale possiede capacità trasversali, lavora come libero professionista con Partita Iva ed effettua le sessioni di coaching in presenza e da remoto.

È consigliato conseguire una laurea in ambito umanistico, come Sociologia o Psicologia, oppure scientifico, come Scienze alimentari, Scienze motorie, Biologia o Medicina. Concluso il percorso universitario, è poi possibile fare corsi o partecipare a seminari e master specifici.

Durante i successivi corsi specifici di wellness coaching si affrontano varie materie:

  • nutrizione e nutraceutica
  • allenamento fisico
  • affaticamento e recupero
  • cambiamento delle abitudini
  • gestione delle relazioni
  • meditazione
  • gestione dello stress