Le persone di successo hanno dei tratti in comune?

L’ipotesi che c’è dietro a questa domanda è la seguente: se le persone di successo hanno elementi in comune, allora, sarà il caso di individuarli e farli nostri.

Mi sono posto questa domanda qualche anno fa. Nel frattempo, grazie alla mia attività di Life Coach, ho avuto la possibilità di incontrare e intervistare molte persone di successo.

Ecco cosa è emerso:

1) Sono organizzati.
Tutte le persone di successo che ho incontrato, sono molto ben organizzate.
Le loro scrivanire, magari, possono essere disordinate, ma hanno delle abitudini organizzative e una certa disciplina invidiabile.
Le loro giornate sono scandite in modo preciso e organizzato.
E’ facile capire il perchè.
In questo modo, riescono a essere sia più produttive, sia abbassare i livelli di stress.
Abitudini  positive (come quella di svegliarsi ogni giorno molto presto) e un’agenda con appuntamenti ben scanditi, ti aiuta a gestire al meglio il tempo a disposizione.

2) Hanno un pizzico di follia.
Sono creativi, anticonformisti, originali. Tutto questo, li può anche far sembrare un tantino folli.
Non sto parlando di persone sconsiderate e incapaci di ragionare. Anzi.
Sono persone che nel loro ristretto campo d’azione (per esempio, nella loro professione) sono capaci di uscire dagli schemi, di essere lungimiranti, innovativi.
Pensaci. E’ una caratteristica essenziale per il successo. Molto spesso, sono persone che hanno anticipato i tempi. Sono riuscite a scorgere opportunità prima degli altri. Per questo, alcune volte risultano un tantino folli.

3) Hanno un atteggiamento ottimista.
Su questo non c’è dubbio.
Naturalmente, come Life Coach, so quanto pesa avere un atteggiamento positivo e propositivo per ottenere buoni risultati.
Questo tipo di atteggiamento può essere considerata la base per fare per bene le cose.
Le persone di successo sembrano avere una profonda fiducia sia in se stesse, sia nella vita.
E’ come se fossero convinte che andrà tutto bene o che riusciranno sempre a cavarsela.
Dall’esterno sembrano persone molto fortunate e baciate dalla dea bendata.
In realtà, grazie al loro atteggiamento positivo riescono sempre a vedere gli aspetti positivi.
Per questo, anche un piccolo fallimento o un errore, viene vista come un’opportunità e, molto spesso, lo diventa!

4) Sono curiose.
Amano leggere, imparare quello che ancora non sanno, ascoltare persone interessanti, apprendere costantemente. Hanno uno sguardo curioso sul mondo.
Anche in questo caso, è semplice comprendere le ragioni dell’utilità della curiosità.
I bambini sono estremamente curiosi. Sanno che attraverso la curiosità imparano tanto, piacevolmente e velocemente.
Pensa all’ultimo momento in cui hai provato a fare o imparare una cosa che ti annoiava. O non sei riuscito nel tuo intento o l’hai dimenticata subito dopo.
Invece, la curiosità ti consente non solo di apprendere, ma di farlo anche piacevolemente.

5) Curano la loro Autostima.
Sicuramente, l’Autostima si costruisce fin dai primi anni di vita.
Eppure, molte persone di successo che ho conosciuto, non hanno avuto un’infanzia semplice. Hanno alle spalle esperienze anche molto difficili.
Come mai?
Semplicemente, perchè hanno imparato a curare e coltivare la propria autostima.
L’Autostima non è un’abilità che può essere appresa un’unica volta nella vita. Non è come andare in bicicletta. E’ un’insieme di elementi che possono essere appresi e coltivati nel tempo. Puoi approfondire a questo link: clicca qui.

6) Hanno un progetto e una Visione.
Le persone di successo hanno sempre un piano. Hanno un progetto su cui lavorare e impegnarsi.
Questo progetto non è MAI fine a se stesso. Non viene vissuto come un semplice lavoro da svolgere o un compito che gli è stato affidato.
Dietro quel progetto, c’è una Visione. Una specie di sogno e di volontà di “cambiare l’ordine costituito delle cose”.
Quindi, il progetto su cui sono fortemente impegnati, è solo uno strumento per realizzare questa visione.

7) Non smettono mai di imparare.
Quand’è l’ultima volta che hai imparato una cosa nuova?
E’ una domanda importante questa. Ti chiedo di non andare avanti nella lettura, altrimenti rischi di non rispondere a questa domanda:
Qual è l’ultima volta che hai imparato?
Te la ricordi?
Se non hai risposto (almeno) ieri, allora devi provvedere immediatamente, perchè questo è uno dei punti che accomuna le persone di successo.
Imparare cose nuove, per loro, è un’abitudine. E’ quotidiano.
Conoscere qualcosa che il giorno prima ignoravi ti aiuta ad allargare i tuoi orizzonti mentali. Ti consente di ispirarti e favorire la creatività.
Stimola la tua attività cerebrale e la tua intelligenza emotiva.
Se i precedenti punti sono complessi da attuare nell’immediato, quest’ultimo elemento puoi farlo tuo fin da subito.
Ci sono tanti modi per imparare: un libro, un viaggio, un percorso formativo, una nuova conoscenza, etc.
Ti ricordo che per ottenere un cambiamento, una trasformazione, un’evoluzione, non occorrono necessariamente grandi imprese.
Erroneamente siamo spinti a pensare che siano necessarie grandi trasformazioni per ottenere un cambiamento, invece, a volte è sufficiente un piccolo passo, una piccola scelta. Sono convinto che se ripensi al tuo passato, troverai molte esperienze in cui hai ottenuto un forte cambiamento, anche attraverso piccole azioni e decisioni.
Fai qualcosa che non hai mai fatto prima e vedrai che otterrai già un sensibile risultato.

(Coach Pasquale Adamo – Direttore Scuola di Coaching MCI)