fbpx

Ken Blanchard ha affermato: “Nessuno di noi è intelligente quanto tutti noi messi insieme”.

Il mondo aziendale richiede strategie innovative per massimizzare la produttività e il successo. Una di queste strategie è il Team Coaching, un approccio dinamico che va oltre la gestione tradizionale per ispirare e sviluppare le capacità di una squadra e coltivare un ambiente di lavoro collaborativo.

Cos’è il team coaching

Il Team Coaching è molto più di una serie di esercizi di fiducia o sessioni di motivazione di gruppo. È un processo strutturato che mira a migliorare le dinamiche interne del team, sfruttando le forze individuali per raggiungere obiettivi comuni. Questa metodologia si basa sulla convinzione che una squadra ben coesa sia più di una semplice somma delle sue parti.

Il team coaching è una metodologia comprovata che spinge i confini della performance aziendale.

A differenza del coaching individuale che si concentra sullo sviluppo personale di un singolo individuo, il team coaching si concentra sull’ottimizzazione della collaborazione, della comunicazione e della produttività collettiva.

Uno degli obiettivi principali del Team Coaching è infatti coltivare una cultura di collaborazione all’interno del gruppo. Attraverso sessioni mirate, i membri imparano a comprendere e apprezzare le competenze di ciascun collega, sfruttando le differenze come risorse anziché ostacoli. Il coaching incentrato sul team stimola la comunicazione aperta e favorisce un ambiente in cui l’innovazione e la creatività prosperano.

I benefici del team coaching

Sono diversi i benefici che il team coaching apporta all’interno di un gruppo e emerge come un catalizzatore cruciale per il successo organizzativo. Il Team Coaching si concentra sullo sviluppo delle abilità di leadership. Gli individui apprendono a guidare in base alle proprie forze, incoraggiando la fiducia reciproca e la delega efficace, migliorando la flessibilità del team e contribuendo una leadership distribuita che può adattarsi rapidamente alle sfide in evoluzione.

Anche sul fronte della gestione dei conflitti il Team Coaching fornisce strumenti per affrontare i conflitti in modo costruttivo. Gli individui imparano a gestire le divergenze attraverso la comunicazione aperta e il rispetto reciproco. Invece di ostacolare la produttività, i conflitti diventano opportunità per la crescita e l’innovazione. Il Team Coaching si traduce in un aumento delle prestazioni complessive e di una maggiore motivazione all’interno del gruppo. Gli individui si sentono così parte integrante di un processo più ampio, con obiettivi chiari e il sostegno necessario per raggiungerli.

Come funziona il team coaching

Il Team coaching è formato da un gruppo di persone, non più di 15, che si incontrano e condividono le proprie competenze, informazioni e qualità personali, al fine di raggiungere un obiettivo comune, lavorando sia in maniera indipendente che interdipendente.

Il team coaching è un processo strutturato e mirato che mira a migliorare le dinamiche di gruppo, pertanto, il primo passo è quello di condurre un’analisi approfondita della situazione attuale del team che può coinvolgere interviste individuali con i membri del team, valutazioni di gruppo e analisi delle dinamiche esistenti, con l’obiettivo di comprendere le forze e le sfide del team.

Il secondo passo è definire gli obiettivi del team coaching in base alle esigenze individuate nella fase di analisi. Gli obiettivi dovrebbero essere specifici, misurabili, raggiungibili, rilevanti e limitati nel tempo (SMART) e potrebbero includere migliorare la comunicazione, affrontare conflitti o aumentare la collaborazione.

Dopo aver instaurato un ambiente di fiducia, dove i soggetti possono sentirsi a loro agio condividendo le opinioni, è importante progettare una struttura di sessioni di coaching che coinvolgano attivamente tutti i membri del team. Questo potrebbe includere attività di team building, esercizi di comunicazione, role-playing e discussioni guidate.

Il feedback è un elemento chiave del team coaching. Sia il coach che i membri del team dovrebbero sentirsi liberi di esprimere osservazioni e suggerimenti in modo costruttivo. Il feedback dovrebbe essere focalizzato sugli obiettivi e sostenere lo sviluppo individuale e di gruppo.

Oltre agli obiettivi di team, il team coaching si concentra anche sullo sviluppo individuale dei membri del team e potrebbe coinvolgere la formazione su competenze specifiche, lo sviluppo delle capacità di leadership o l’affinamento delle competenze comunicative.

Il coach valuta poi il progresso del team rispetto agli obiettivi stabiliti utilizzando metriche chiare e valutazioni qualitative per misurare i cambiamenti nelle dinamiche di gruppo e nelle prestazioni individuali. Adatta il coaching in base ai risultati e alle esigenze emergenti.

Infine, il coach riconosce e celebra i successi del team durante il processo di coaching. Allo stesso modo, affronta apertamente le sfide e utilizza quelle esperienze per apprendere e migliorare continuamente.

Quali sono i vantaggi del team coaching

Il team coaching apporta benefici in azienda nell’ambito della crescita professionale dei lavoratori. Le sessioni di coaching apportano diversi vantaggi:

Migliori prestazioni: i dipendenti migliorano le loro prestazioni imparando a gestire meglio il tempo a disposizione e a utilizzare con maggiore efficacia le tecnologie e gli strumenti a disposizione.

Maggior facilità e immediatezza nell’individuare eventuali criticità rispetto agli obiettivi o a tempi, risorse e competenze.

Migliore adattabilità: migliora il grado di adattabilità e resilienza delle persone che sapranno affrontare le nuove sfide e i cambiamenti.

Legami interpersonali: le sessioni e gli esercizi di coaching aiutano a migliorare i rapporti tra i lavoratori.

Responsabilità: il lavoratore si sente parte del progetto dell’azienda portando a un maggior grado di responsabilità e un maggior senso di appartenenza.

Il team coaching può essere rivolto a team appena costituiti, team formati già da tempo, team permanenti e a team temporanei (ad esempio quelli che lavorano su uno specifico progetto).

Come lavorare sul team

Si può lavorare in diverse modalità in team, ecco le principali:

Building: processo attraverso il quale il gruppo acquisisce la capacità di costruire relazioni interpersonali e stabilisce efficaci metodi di lavoro;

Training: utile al team per apprendere nuove competenze e sviluppare capacità proprie;

Facilitation: guida il gruppo di lavoro accompagnandolo a conseguire un risultato definito entro un termine prestabilito;

Coaching: è un po’ l’insieme di tutti o processi.

Il Team Coaching ha infatti lo scopo di: “spronare il team a massimizzare il suo apprendimento. Sviluppo, divertimento e prestazioni per ottenere i risultati necessari alla sopravvivenza. Crescita dell’organizzazione nel tempo”.

Nel team coaching l’obiettivo di un Agile Team Coach è quello di aiutare i team a portare maggior valore al cliente finale e raggiungere i propri obiettivi, superare impedimenti e guidarli nella crescita.

Un Agile Team Coach ha maturato esperienza in ambienti di lavoro Agile oltre ad aver conseguito un certificato da Coach Professionista, magari che sia riconosciuto da una organizzazione nazionale di coaching come Asso.Co.Pro.

La Teoria-U e il team coaching

Una delle metodologie più potenti per il team coaching è la Teoria-U di Otto Scharmer. Si tratta di una metodologia sperimentata per oltre venti anni presso il MIT di Boston. Un percorso di team coaching che utilizza la cognizione incarnata, diversi esercizi basati sull’intelligenza intuitiva e che poggia la sua parte teorica sull’approccio della mente estesa.

Indubbiamente, la Teoria-U è una metodologia estrememente innovativa e che garantisce risultati incredibili in termini di team coaching, di team building e di scoperta del proprio potenziale.

Ci sono alcuni testi che spiegano la Teoria-U e come questa possa essere funzionale al team coaching. Per esempio, il libro Theory U. La magia dell’innovazione profonda per competere nel futuro.

Però, la Teoria-U è una metodologia estremamente pratica, basata su decine di esercizi e che può essere compresa pienamente solo sperimentandola sul campo.

Coach Adamo
Direttore Scuola di Coaching MCI

ps. se desideri entrare in contatto con me e ricevere i mie contenuti sul coaching, la crescita personale e professionale, compila il Form che segue:

    E-mail*              

    *E' necessario completare i campi contrassegnati dall'asterisco.