L’AMORE MENTE
4 incontri speciali
Antonella D’Eri

PREMESSA
Ama e fa’ ciò che vuoi (Agostino d’Ippona)
Spesso siamo intossicati dagli schemi sociali che ci impongono di fare delle scelte che profondamente non ci appartegono e ci allontanano da quello che è importante per noi.
In queste gabbie sociali viene incastrato anche l’amore che perde il suo connotato necessario, la libertà, e si trasforma in una trappola dalla quale non possiamo o non sappiamo liberarci.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO
Questo ciclo di seminari si pone l’obiettivo di analizzare le forme di amore contemporaneo e di svelarne i limiti e le falle attraverso un percorso che tocca la filosofia e la cultura pop, gli studi di genere e la letteratura, costellato di confronti, esercitazioni pratiche, momenti di ascolto e condivisione.
A seguito di queste analisi, il passo successivo è quello di comprendere l’amore nella più ampia dinamica dell’auto-realizzazione e dell’auto- centramento.

PROGRAMMA

  1. IL NOMADISMO AFFETTIVO (29 Settembre – ore 18.00/20.30)
  • Teorizzazione del nomadismo affettivo a partire dal romanzo “Affetti nomadi” di Antonella D’Eri Viesti e da “Il soggetto nomade” di Rosi Braidotti;
  • I segnali linguistici del nomadismo affettivo: come riconoscerlo;
  • Forme di affettività contemporanea: la ricerca di una radice.
  1. EGO & NARCISISMO (6 ottobre – ore 18.00/20.30)
  • Teorizzazione del narcisismo a partire dal saggio “Mento” di Francesco Iannone e da “Amore liquido” di Zygmunt Bauman;
  • Come riconoscere il narcisista che è in te e nell’altro;
  • La grande menzogna dell’ “amore” narcisista: come liberarsene.
  1. IDEOLOGIA E IDENTITA’ di GENERE (13 Ottobre – ore 18.00/20.30)
  • Teorizzazione del concetto di ideologia a partire da “Il linguaggio come lavoro e come mercato” di Ferruccio Rossi- Landi;
  • L’identità di genere come gabbia ideologico-linguistica a partire da “Questioni di genere” di Judith Butler;
  • Chi sono? Come mi chiamo? Interrogarsi sulla propria identità in dialogo con la volontà del proprio Es.
  1. FENOMENOLOGIA DELLA RELAZIONE di COPPIA (20 ottobre – ore 18.00/20.30)
  • Teorizzazione della relazione attraverso il metodo fenomenologico;
  • Cosa vuol dire essere in relazione o avere una relazione;
  • L’autorealizzazione e il benessere di coppia.

IL DOCENTE
Il percorso formativo sarà tenuto dalla dottoressa Antonella D’Eri. Laureata in lettere e giornalismo nel 2014, ha appena concluso il suo dottorato in filosofia del linguaggio e semiotica; è autrice di due romanzi, “Ora che ci sei” del 2008 e “Affetti nomadi” del 2018.
Si occupa di love coaching e mediazione famigliare; il suo metodo è improntato all’analisi filosofica delle dinamiche di relazione contemporanea e alla risoluzione delle questioni di coppia legate fondamentalmente al narcisismo e al nomadismo affettivo.