Siate MERAVIGLIA

Il 2 aprile si è tenuto il Webinar “La Meraviglia”, meraviglioso di nome e di fatto con la frizzante Luigia Marino. Anche questo incontro fa parte della Maratona Formativa #restiamounitinellostarelontani organizzata da Master Coach Italia per affrontare questo momento.

Perché essere Meraviglia, ora:

In questo periodo di CRISI in cui ci troviamo costretti ad abitare le nostre mura domestiche senza possibilità di contatto, in cui forze “esterne” ci spingono a chiederci: “cosa accadrà dopo?” Quale momento migliore per fermare il tempo e chiederci cosa è davvero IMPORTANTE per noi, cosa ha davvero valore?  Ora che siamo a stretto contatto non con il mondo esterno, ma con i nostri pensieri più reconditi, con i nostri più profondi desideri, sogni, con noi stessi e le nostre emozioni.

Che questo momento magari serva anche a comprendere il valore e l’importanza della Madre Terra che ci ospita e a responsabilizzarci di più verso di essa.

Luigia Marino ci dà esempio di come attraverso gli occhi della Meraviglia possiamo trasformare la CRISI in OPPORTUNITA’, per superare i confini logici, spaziali, temporali, per tornare magari a quando eravamo bambini  in cui ogni cosa intorno a noi era Meravigliosa, tornare a quando lo STUPORE e l’ammirazione riempiva i nostri sguardi, le nostre espressioni , i nostri cuori.

COSA ABBIAMO IMPARATO

In questo Webinar abbiamo imparato come la ricerca della Meraviglia sia stata scopo di vita di molti filosofi, poeti, scrittori, musicisti e cantautori, persino da Albert Einstein (lo si può capire dal ritratto della sua linguaccia che ha tutto di Meraviglioso!)

Giovanni Pascoli ce lo diceva ne “Il Fanciullino” che l’età poetica è quella dell’INFANZIA in cui si ha la capacità di stupirsi, di immaginare senza confini, senza distinzione tra logico e irrazionale, di fantasticare. E’ nell’ essenza dei bambini scoprire la poesia e la bellezza nelle piccole cose.

Prendiamo esempio da Peter Pan , che proprio non voleva e non voleva diventar grande e rinunciare alla magia dell’essere bambino, e coinvolgeva tutti, grazie alla polvere di stelle trascinava tutti i bambini con sé all’Isola che non c’è per affrontare meravigliose battaglie e divertenti avventure.

“SIATE MERAVIGLIA”: ma come?

In questo Webinar a cui hanno partecipato oltre 80 persone, Luigia ci ha esortato a chiederci cosa ci sorprende in questo periodo, cosa vediamo di “nuovo” nella nostra vita, cosa abbiamo imparato a fare in questi giorni, come sono cambiate le nostre priorità, e domanda potente, cosa c’è di meraviglioso in noi.

Da subito vengono fuori lacrime, silenzi, sorrisi nascosti, occhi luccicanti, escono fuori parole meravigliose piene di sentimenti.

Ed ecco un altro compito, perché con la nostra Super Luigia non ci si annoia mai, andiamo alla ricerca della Meraviglia INTORNO A NOI, ovunque essa sia, immortaliamola e condividiamo tutti le nostre foto: fiori sbocciati, fiori che continuano a crescere, alba, tramonto, ecografie di nuove vite, nuove speranze, alberi rifioriti, bandiera dell’Italia, foto di familiari, dei propri cani, insomma tante foto che ci fa fanno pensare a quanto di DIVERSO c’è in noi e a come in ogni piccola cosa troviamo qualcosa di Meraviglioso, che ci rende felici come bambini, che ci fa emozionare, che ci fa sorridere come luce di un faro in mezzo al buio della tempesta,

PER ALLENARE LA MERAVIGLIA CREIAMO LA DIMENSIONE DEL GIOCO

Come dice Luigia per allenare la Meraviglia manteniamo la dimensione del gioco. Allora giochiamo!

80 partecipanti, 80 cuori scalpitanti, 80 voci unite a cantare a squarciagola la canzone di Domenico Modugno “MERAVIGLIOSO, lasciandoci così con tanta gioia nel cuore, tanti sorrisi e tanti mal di gola!

“… Meraviglioso.. ma come non ti accorgi di quanto il mondo sia Meraviglioso… Persino il tuo dolore potrà guarire poi.. Meraviglioso.. Ma guarda intorno a te che doni ti hanno fatto (Padre Cielo e Madre Terra), ti hanno inventato il mare.. Tu dici non ho niente!.. Ti sembra niente il sole! La vita! L’amore! .. Meraviglioso.. il bene di una donna che ama solo te .. Meraviglioso.. La luce di un mattino, l’abbraccio di un amico, il viso di un bambino.. Meraviglioso.. La notte era finita e ti sentivo ancora Sapore della Vita Meraviglioso..”

UN SUCCESSO

Un successo oltre le sue stesse aspettative per la nostra spumeggiante Luigia Marino, coraggiosa e intraprendente, anche dolce, materna e meravigliosa pronta ad emozionarsi appena scatta l’applauso silenzioso, diventato ormai rito e nostro punto di forza.

CONCLUSIONI

Questo è un tempo prezioso in cui possiamo tornare ad essere bambini prima che la nostra routine di adulti super indaffarati ritorni a prendere il sopravvento, appropriarci della nostra libertà, del nostro saperci mettere in gioco, sospendere il giudizio e continuare a interrograci con i compiti a casa dati dalla nostra Coach Luigia Marino. Coltivare le Meraviglie che ci sono dentro e fuori di noi, formare ogni giorno un pensiero positivo meraviglioso e magari condividerlo sulla pagina social con #restiamounitinellostarelontani.

Michela Cafagna

(coach e allieva Scuola MCI)