Da anni ormai il Coaching sta guadagnando largo spazio tra i professionisti che lavorano nell’ambito del Servizio Sociale.

All’interno del settore lavorativo quale i servizi alla persona, il Coaching è inteso come uno strumento utile ed efficace per l’autodeterminazione, l’empowerment e l’autostima delle persone in difficoltà.

L’obiettivo è quello di produrre un cambiamento nella vita degli utenti/cittadini affinché siano essi stessi a definirlo.

Nei Servizi Sociali, lavorare sull’ autodeterminazione, l’ empowerment e l’ autostima è uno dei principi fondamentali della professione dell’Assistente Sociale.

L’Assistente Sociale è il professionista che opera sia nel settore pubblico (Pubblica Amministrazione) sia nel settore privato (Associazioni, Cooperative Sociali, Onlus…) sia come Libero Professionista.

Oggi, sempre più Assistenti Sociali sono anche Coach, integrando le competenze di entrambe le professioni per il benessere del singolo, delle famiglie, dei gruppi e della comunità.

Il Coaching è, quindi, uno strumento di facilitazione che, attraverso la figura del Coach, consente all’utente di prendere consapevolezza delle proprie capacità e di definire e raggiungere i propri obiettivi futuri.

Ottenere risultati, raggiungere obiettivi, fa sentire le persone sempre più capaci e in grado di fronteggiare e superare le situazioni di “crisi”.

IL COACH

Fondamentale è la figura dell’operatore/coach che deve instaurare un buon livello di relazione con l’utente con lo scopo di aiutare quest’ultimo ad ampliare il ventaglio di strategie, idee, azioni possibili per migliorare le proprie condizioni di vita.

Durante la relazione d’aiuto la persona è al centro.

L’operatore/coach aiuta l’utente a:

  • focalizzarsi sul problema e sull’obiettivo che vuole raggiungere
  • prendere consapevolezza di sé attraverso l’ascolto attivo e le domande
  • riconoscere i propri valori e le proprie credenze limitanti e potenzianti
  • definire delle strategie di azione e obiettivi concretamente realizzabili

Alla base di tutto c’è un principio fondamentale:

Tutte le persone possiedono già le risorse di cui hanno bisogno, devono solo imparare a riconoscerle ed attivarle.

 

Adriana Barletta (allieva della Scuola di Coaching MCI)

Related Post