Sabato 14 Luglio 2018, via Crisanzio n. 53 – Bari, ore 9.00, il Mental Coach Pasquale Adamo, Direttore della Scuola di Coaching MCI, dà il via agli Esami della XIII Edizione della Scuola di Coaching Bari.

Semaforo verde per i Corsisti, che nel frattempo hanno riscaldato i motori delle loro emozioni…

Si parte con le consulenze, incontri di Coaching individuali svolti in plenaria per valutare quanto appreso in Aula nei 12 Moduli del percorso della Scuola: 20 minuti per “fare” il Coach e dimostrare sul campo il VALORE della Comunicazione Efficace, l’IMPORTANZA dell’Empatia (Cuore del Coaching MCI) e la PRAGMATICITA’ degli strumenti del Coaching, e scegliere quale tecnica, tra quelle apprese, meglio si sposa con l’Obiettivo ben formato da raggiungere: la FORZA della Metafora o l’ELICITAZIONE delle strategie vincenti attraverso il Modellamento; la GRANDEZZA della Negoziazione “Win to Win” per i conflitti di relazione con gli altri o l’IMMEDIATEZZA dello SQUASH per rimettere ordine dentro di noi (tutti strumenti previsti dalla Scuola di Coaching MCI)

20 minuti per specchiarsi e ritrovarsi in un’esperienza unica di condivisione con il cuore a portata di mano. Così, una dopo l’altra, scorrono le STORIE di vita di chi ha scelto tra i Corsisti il proprio Coach ed è andato a sedersi sulla “poltrona” del Coachee per scoprire meravigliato l’assonanza delle loro ANIME.

Un caso? No, semplicemente EMPATIA, forza attrattiva dell’UNIVERSO che unisce e silenziosamente agisce.

Del resto non è forse proprio il segreto della vita quello di farci tornare al “punto di partenza” per capire chi siamo e dove siamo diretti? Pit-stop necessario quanto inevitabile!
Dietro ogni STORIA scopri una MANCANZA (come ci ha spiegato il prof. Carlo Vincis – Docente della Scuola di Coaching MCI) che genera un BISOGNO, intorno al quale la nostra VITA continua a girare.

E quello stesso BISOGNO, a volte riconosciuto e soddisfatto a volte nascosto, ha guidato poi ogni Corsista nella scelta dell’argomento della propria Tesina, a completamento del Laboratorio Finale ancora una volta è andata in scena la VITA.

Un altro meraviglioso VIAGGIO INTERSTELLARE attraverso le innumerevoli sfaccettature dell’animo umano si è appena concluso.

E ancora una volta la “magia” si è ripetuta: trasformarsi nella “migliore versione di Sé” ed essere la causa del proprio futuro, per parafrasare il nostro Direttore Pasquale Adamo.

Un ringraziamento profondo ai miei Maestri, nonché Docenti della Scuola di Coaching MCI, Dott. Pasquale Adamo e Dott.ssa Daniela Marrocco, la cui professionalità è sinonimo di eccellenza e generosità d’animo, grazie alle quali in questa Edizione ho potuto essere in Aula anche come Docente con il Modulo Metaprogrammi: magnifica esperienza di crescita personale e professionale!

Un grazie immenso alla Referente Amministrativa, Avv. Maria Carducci, che con la Sua preziosa attenzione permette all’ASTRONAVE MCI di viaggiare serena anche nell’iperspazio.
Un grazie di cuore alla Docente Marilena Satalino, Coach e Referente MCI-Sede di Monopoli, per la preziosa presenza nel Modulo Instant Rapport.

Ringrazio tutti i Coach MCI, sempre più numerosi, che con la loro presenza impreziosiscono gli Eventi, i Laboratori e gli Incontri organizzati da MCI, esami di fine corso inclusi, mettendoci ogni volta tutto il loro Cuore.

E ringrazio Voi meravigliosi nuovi COACHES della XIII EDIZIONE della Scuola di Coaching MCI per averci scelto e aver condiviso una parte del vostro percorso di vita con tutti noi, consentendoci di arricchirci e di crescere insieme a Voi!
Vi auguro di proseguire con l’entusiasmo di un bambino il Vostro Viaggio di Scoperta!

Buona Vita!
Con tutto il mio Cuore

Vincenza Tridente (Coach e Tutor della Scuola di Coaching MCI – Bari)