SIAMO TUTTI COACH. O anche no.
Come ti definisco il coach dipanando un po’ di nebbia.

Andiamo, diciamola tutta. Lo hai pensato. Almeno una volta lo hai pensato leggendo la parola coaching.

Cosa diavolo è il coaching, o meglio ancora, cosa fa un Coach?

Il coach è prima di tutto una persona che:

  • NON  assomiglia ad un angelo custode;
  • NON si presenta come un accompagnatore ufficiale delle imprese (personali e professionali) altrui;
  • NON  è un vostro amico

Il coach è un PROFESSIONISTA specializzato nello sviluppo personale e professionale.

Aiuta le persone (che si chiama cliente o coachee) a trovare il loro obiettivo di sviluppo personale o professionale e a raggiungerlo.

Di fronte alla specificità del tuo obiettivo lui conosce strumenti, metodi e strategie che possono aiutarti a raggiungere quell’obiettivo, passo dopo passo. E come un allenatore (ok si, come il ct di una nazionale se ti piace) ti allena, ti monitora e ti aiuta ad aggiustare azioni e scelte sulla base del tuo obiettivo ma ANCHE di come questo obiettivo ti fa sentire.

Perché se c’è una cosa che il COACH sa bene è che tutte le splendide parole usate per esprimere metodo e strategia NON valgono ASSOLUTAMENTE NULLA se non ti rende consapevole di quanto vuoi veramente ottenere il tuo obiettivo, quanto sei disposto ad investire e soprattutto se TUTTO ciò che vuoi ottenere e fare per ottenerlo ti rendono FELICE.

Troppa roba insieme? Hai ragione. Ma fammi semplificare con questo schema.

Il Coach è una PERSONA PROFESSIONISTA DELLO SVILUPPO PERSONALE.

Il Coaching è un PROCESSO realizzato con: METODO + STRATEGIA + PASSIONE + CONSAPEVOLEZZA = BENESSERE/FELICITA’ NEL RAGGIUNGERE OBIETTIVI.

Va bene, è un tantino formulato in termini di ESPRESSIONE MATEMATICA. E il punto è proprio questo.

Il Coaching è l’espressione di un processo che non ha come missione solo il raggiungimento di un OBIETTIVO (personale, relazionale, professionale, scegli tu…o tutti insieme). E’ soprattutto un percorso di consapevolezza e trasformazione verso il proprio benessere.

È importante, però, dirti anche questo: non è detto che questo processo sia necessariamente intriso di stati emotivi da esaltato o da picchi di estrema felicità e self-confidence. Spesso le trasformazioni più profonde e migliori accadono silenziosamente, senza troppe dichiarazioni di indipendenza e supportate da azioni che rivelano una profonda coerenza con se stessi e quello che amiamo veramente.

Questo è per noi di MCI, COACH, la definizione di SUCCESSO: AMARE CIO’ CHE FAI E TRARNE PROFITTO (EMOTIVO, ECONOMICO, PERSONALE, PROFESSIONALE) in assoluto benessere per te e per le persone cui tieni. E il mio LAVORO è quello di aiutarti a conoscere il modo per OTTENERLO! (se lo vuoi!)

Scopri la Brochure della Scuola di Coaching MCI compilando il Form che segue:

    E-mail*              

    Ripeti e-mail*  

    Telefono*            

    *E' necessario completare i campi contrassegnati dall'asterisco.