Progetto ECO ARO BARI.

La mia esperienza formativa sul campo nell’ambito del Coaching comincia da qui.

Il Progetto ECO ARO BARI nasce dalla necessità di portare a compimento la realizzazione della “raccolta differenziata porta a porta” nei Comuni della Provincia di Bari.
Probabilmente vi starete chiedendo cosa possa avere a che fare tutto ciò col Coaching.
Bene, nemmeno io immaginavo quanto potesse essere vera la sensazione che il Coaching, è in tutto ciò che facciamo e nel mondo che ci circonda…certo bisogna avere voglia di guardare in modo diverso ciò che quotidianamente accade sotto i nostri occhi.

Così la squadra di Coaching MCI, costituita dai Coaches Daniela Marrocco e Pasquale Adamo e dalle Tutors Rossana Colonna e la sottoscritta Vincenza Tridente, è scesa in campo per motivare e “guidare” verso il “cambiamento” le  “risorse umane” di 4 Aziende responsabili dell’attuazione del Progetto

“Motivare al cambiamento”, in questa specifica circostanza, significava far acquisire la “consapevolezza dell’importanza” di quel momento di transizione e del ruolo che gli addetti del settore, come moderni “Batman” della porta accanto, erano chiamati a svolgere. Davvero una bella sfida per i Coaches!

Eppure, nonostante la iniziale diffidenza nei confronti di chi li sfidava a reinventarsi, a guardare con occhi diversi al loro ruolo all’interno della società, a collaborare tra loro e sostenersi a vicenda, riconoscendosi pregi e qualità, per facilitare il successo del “cambiamento”…
Inaspettatamente, gli addetti ai lavori si sono ritrovati a confrontarsi con semplicità e naturalezza, riscoprendosi compagni di gioco e non avversari, riacquistando fiducia nel reciproco sostegno, abbandonando la diffidenza che ormai da troppo tempo condizionava i loro rapporti di lavoro, riconquistando una rinnovata vicendevole stima.

Flessibilità e adattamento, rispetto dei ruoli e delle regole, condivisione di valori, comunicazione efficace e ascolto attivo…questi i punti di forza su cui puntare per massimizzare vantaggi e opportunità di crescita.

Per me è stata una importantissima esperienza formativa e la conferma della forza del Coaching che con la sua onda lunga guida, sorregge ed accompagna l’uomo verso il cambiamento desiderato.

Non più semplici “operatori ecologici” ma veri e propri “Batman” delle nostre “Gotham City”, così si sono riscoperte, al termine delle giornate formative, le maestranze interessate dal Progetto, che quotidianamente, spesso al buio a bordo delle loro “Batmobili” ecologiche, svolgono un ruolo di primaria importanza per la collettività.

Un bel cambio di storia davvero! Questo e molto altro ancora è la magia del Coaching.

Coach Vincenza Tridente (Tutor della 6° Edizione della Scuola di Coaching MCI)

Related Post